sabato 20 ottobre 2007

Coconino Press: le novità di Lucca 2007


Se avete letto il blog di Gipi sapete che non uscirà il fumetto di pirati. Non che fosse stato annunciato per Lucca ma le prime immagini erano circolate ormai un anno fa, quindi ci si aspettava che lo avesse completato.
Accantonati (?) i pirati, Gipi sta preparando una nuova opera ad ampio respiro dal titolo Zaky e gli altri.

Fra le uscite lucchesi c'è invece Cronachette di Giacomo Nanni. Nei mesi scorsi l'autore si è autoimposto la sfida di disegnare ogni giorno una tavola autoconclusiva. Ne è uscita una divertente e poetica galleria in cui la fa da padrona la gattina Esterina. La galleria nel sito di Nanni: http://www.no-editing.it/labels/cr.html (cliccate a vostro rischio e pericolo: la pagina è pesantissima).

Tre storie per il teatro di Davide Toffolo. Il libro, una riflessione sul controllo dell'arte da parte della politica, raccoglie tre fumetti che sono altrettante sceneggiature teatrali pronte per essere messe in scena.

L'antologia Gli intrusi ospita un nutrito gruppo di nuovi autori italiani: Francesco Cattani, Francesco Chiacchio, Manuele Fior, Alessandro Tota, Marco Corona, Roberto La Forgia, Giacomo Nanni, Pasquale La Forgia, Andrea Bruno e Amanda Vähämäki. Il tema del volume è la provincia di Bari e il titolo è dovuto al fatto che gli autori si muovono su un terreno per loro tutto nuovo, sentendosi quindi "intrusi".

Usciranno inoltre Le Combat Ordinaire di Manu Lancenet (premio per il miglior libro al festival internazionale di Angouleme), la ristampa in un unico volume di Black Hole Charles Burnes e E' deciso: si muore di Marcello Jori.


Altre notizie su Lucca
Comic Battle a Lucca
Gli Scorpioni del Deserto di Casali e Camuncoli
Lucca Comics per i giovani autori
Un blog per Marvel Made in Italy
Making of... Il bambino dei moschini
Arthur King di Massimo Carnevale in volume
Eternauta inedito a Lucca
Nasce Edizioni Arcadia
Pornoromantica di Carolina Cutolo: incontro a Lucca e recensione a fumetti
Marco Turini: Ant e Art Book
Nemrod e Khor, le miniserie della Star Comics
Tiziano Sclavi: Archivio zero in volume
Tiziano Sclavi nel secondo numero di Monstars
I fumetti in Russia
Fuyumi Soryo a Lucca
Le mostre di Lucca 2007
I candidati ai premi Gran Guinigi
Temporary Road a Lucca
Self Area a Lucca
Planeta e i fumetti orientali

venerdì 19 ottobre 2007

Walter Venturi, studi per lo Speciale Brad Barron


Dopo avere realizzato il sedicesimo numero di Brad Barron, il disegnatore Walter Venturi tornerà ad occuparsi del personaggio in uno dei lunghi Speciali che sono in fase di preparazione proprio in questi mesi. Si tratta di due volumi di 240 pagine disegnati da Max Avogadro e Walter Venturi e completamente slegati dalle vicende raccontate nella miniserie.
"Gli Speciali (...) saranno due (...) e non saranno intesi come completamenti o prosecuzioni della mini serie. Altre storie, con lo stesso protagonista." [Tito Faraci su www.ayaaaak.net]

Venturi ha inserito nel suo sito i primi studi per questo secondo Speciale:
http://www.walterventuri.com/

Curiosando nel sito trovate altre illustrazioni inserite di recente: un Detective Dante contro Demian, degli studi di Demian e una lunga galleria dedicata al progetto personale The Great Belzoni.

E' tempo di 24HiC


Domani è tempo di 24 Ore di Fumetto un po' dappertutto in giro per la Terra. L'Italia non è da meno con tre 24 Ore in altrettante città: Lecce (presso la “Sala Bastione”, del Castello Carlo V), Palermo (Scuola del Fumetto/Grafimated Cartoon in via G. De Spuches, 6) e Pordenone (Galleria Vastagamma, vicolo del Molino 10).
Hanno aderito all'iniziativa 17 Paesi per 87 sedi:
http://www.24hourcomics.com/2007/sites.html

Il sito italiano della 24HiC:
http://www.24hic.it/

Coniglio Editore a Lucca


Coniglio Editore porterà a Lucca tre nuovi volumi, molto diversi per tema e area di provenienza degli autori.
Il più importante è probabilmente Tank Girl 4. L'Odissea di Jamie Hewlett e Alan Martin, il secondo volume che l'editore dedica alle avventure post-apocalittiche della ragazzina punkettara.
C'è poi Giunchiglia. Il tomo sacro di Giuseppe manunta. L'autore e Roberto Baldazzini parleranno del fumetto in una conferenza che si terrà sabato 3 novembre alle 12 nella Sala Magnus.
Infine un saggio, Irripetibili. Le grandi stagioni del fumetto italiano di Luca Boschi. L'autore racconta in forma romanzata i grandi autori del fumetto italiano, da Pratt a Pazienza, da Crepax a Tiziano Sclavi, da Manara a Magnus.

Ausonia Tour

L'AFUI (Associazione Fumetterie Italiane) ha organizzato cinque appuntamenti con il fumettista fiorentino Ausonia.
Nei prossimi mesi l'autore incontrerà i lettori e firmerà i suoi volumi a Lecce (Mondi Sommersi), Reggio Calabria (Fumettopoli), Narni (Antani Comics), Padova (PanStore) e Bergamo (Arcadia Oltre le Nuvole).

Ausonia ha lavorato per Tunué, Babel, Studio Parente, Centro Fumetto Andrea Pazienza, Heavy Metal, Leopoldo Bloom, Innocent Victims, Hobby & Work, Games Workshop, Target Games, Kaos, Shock Studio, Selfcomics, Coniglio Editore, 3ntini Edizioni, Vittorio Pavesio e Lo Scarabeo.

Ha pubblicato volumi come Pinocchio per Vittorio Pavesio e P-HPC per Leopoldo Bloom.

Il blog di Ausonia:
http://ausonia-pinocchio.blogspot.com/

Spider-Man 3 in DVD: in regalo un fumetto inedito di Bendis e Bagley


Brian M. Bendis e Mark Bagley tornano a realizzare assieme l'Uomo Ragno dopo il "divorzio" su Ultimate Spider-Man. I due avevano fatto in coppia ben 110 numeri consecutivi di questa collana ma poi Bagley aveva ceduto, non per litigi o dissapori ma solo per la voglia di provare qualcosa di diverso.
Il disegnatore è però ritornato parzialmente sui suoi passi, visto che ha deciso di firmare assieme a Bendis una storia che sarà abbinata al DVD di Spider-Man 3.
Il DVD uscirà in USA il 29 ottobre.
Alcune tavole su www.newsarama.com.

X-Men Origins: Wolverine al cinema nel 2009


Il film in solitaria di Wolverine si intitola X-Men Origins: Wolverine e l'uscita nei cinema è prevista per l'1 maggio 2009. L'attore protagonista è Hugh Jackman che ha già interpretato il mutante canadese nei film degli X-Men. Alla regia ci sarà invece Gavin Hood.
Le riprese inizieranno verso la fine dell'anno in Australia, per poi spostarsi in Nuova Zelanda e a New Orleans.
Il titolo riporta alla mente il fumetto Wolverine: Origins di Paul Jenkins e Andy Kubert, la storia delle origini di Logan ambientata nell'Ottocento. E' però presto per dire se il film attingerà a questo fumetto.
[da www.newsarama.com]

giovedì 18 ottobre 2007

Analisi del fumetto: distribuzione nel circuito di librerie Interno 4


A partire da questa settimana il mio libro Analisi del fumetto. La composizione delle coppie di tavole è distribuito da NdA (http://www.ndanet.it/home.php) nel circuito di librerie Interno 4.

Tre paragrafi del libro:
Gli indirizzi delle librerie Interno 4:
http://www.ndanet.it/interno4_dove.php

La ricetta della crisi del fumetto


Il fumetto italiano è in crisi perché c'è un duopolio, non importa quale.

"La crisi dell'editoria fumettistica italiana (...) è ora soggetto di analisi sulla rivista francese di settore BoDoi che sintentizza "Dopo 60 anni, due enormi editori si dividono il mercato del fumetto in Italia. Ma Bonelli come Disney hanno conosciuto rovesci di fortuna: pur restando un riferimento del genere, ciò che viene pubblicato attira sempre meno lettori che in passato"." [da www.afnews.info]

"Alla Fiera del libro di Francoforte Claudio Curcio (che rappresentava l'Italia in questo convegno nel quale Pasamonik rappresentava la Francia) "si preoccupa per il bipolarismo italiano tra la multinazionale Panini, con le sue licenze giapponesi e americane, e una editrice a conduzione famigliare, la Bonelli, che si adatta con difficolt� ai cambiamenti"." [da www.afnews.info]

Io dico che c'è un duopolio di Planeta DeAgostini e Gruppo Editoriale L'Espresso, così evitiamo di nominare sempre la Bonelli.

Making of... Il bambino dei moschini


Ritorno a parlare de Il bambino dei moschini di Paolo Di Orazio e Andrea Domestici perché i disegni che si trovano in rete mi sembrano davvero molto belli e ispirati.
Nel blog dedicato al volume è stata aggiunta una galleria in cui viene mostrata la nascita di una tavola attraverso nove passaggi:
http://ilbambinodeimoschini.blogspot.com/

Il bambino dei moschini inaugura la collana Warp della 001 Edizioni e sarà presentato alla prossima Lucca.

Vedi anche:
Arthur King di Massimo Carnevale in volume

Bonelli Editore: Luigi Simeoni parla de Gli occhi e il buio


In un'intervista pubblicata su www.ayaaaak.net Luigi Simeoni parla del volume a fumetti Gli occhi e il buio che Sergio Bonelli Editore pubblicherà il prossimo 26 ottobre.

"L'idea mi rigirava in mente da anni. Non era ancora ambientata, i personaggi non erano definiti, ma il concetto di Grande Genio=Grande Mostro (notare che l'etimologia di Mostro, dal latino "monstrum", significa "cosa meravigliosa") solleticava la mia voglia di scrivere e disegnare qualcosa di terribile, un thriller vero. Mi chiedevo come avrebbe reagito la società intorno ad un uomo capace di lasciare segni indelebili del suo passaggio sia come artista che come mostro. Quale dei due sarebbe sopravvissuto? Quale dei due sarebbe stato condannato, o consegnato alla memoria dei posteri?" [tutta l'intervista su http://www.ayaaaak.net/]

Le mostre di Komikazen 2007


Cartografia dell'Europa a fumetti
Dal 13 ottobre al 15 novembre 2007
Museo Nazionale
Viale Fiandrini - Ravenna
Orari: martedì - domenica h 8:45 - 14:15
In mostra autori delle più importanti riviste di fumetto d'Europa, dal Portogallo alla Finlandia, passando per la Bosnia Erzegovina e la Romania. Una mostra antologica imperdibile che cartografa l'immaginario della nuova Europa.
La mostra è visitabile con il biglietto del museo.

MLK: Martin LUTHER KING: noi vi ameremo ancora.
Dal 13 ottobre al 15 novembre 2007
Biblioteca Classense
Via Baccarini 3 - Ravenna
Orari: lunedì - venerdì h 9:00 - 19:00. sabato h 9:00 - 18:00
Le tavole originali di Ho Che Anderson, autore della biografia a fumetti del leader afroamericano: un libro definito dal London Sunday Times, " la più importante Graphic Novel dopo Maus ".

Honey Talks
Dal 13 ottobre al 15 novembre 2007
Sala Espositiva Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna
Via D'Azeglio 2
Orari: tutti i giorni h 9:00 - 13:00, martedì e giovedì anche h 14:00 - 18:00
Un progetto tra fumetto e antropologia della rivista slovena Stripburger: le tavole esposte sono ispirate ai pannelli decorati sulle arnie degli apicoltori sloveni. Hanno partecipato al progetto autori come A nke Feuchtenberger, Danijel Zezelj, Rutu Modan, Matthias Lehmann e molti altri.

Un fumetto di realtà: mostra dei vincitori della selezione regionale di fumetto GAER
Dal 13 ottobre al 15 novembre 2007
Sala Espositiva Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Ravenna
Via D'Azeglio 2
Orari: tutti i giorni h 9:00 - 13:00, martedì e giovedì anche h 14:00 - 18:00
Il circuito regionale del GAI Giovani Artisti Italiani ha promosso un progetto triennale indirizzato alle varie arti: il Comune di Ravenna ha curato la selezione per il fumetto. Due tra gli autori selezionati vedranno inoltre pubblicato il loro progetto di libro a fumetti.

Le Dernier Cri
Dal 13 ottobre al 6 novembre 2007
Galleria d'Arte Mirada
Via Mazzini 83
Orari: martedì - domenica h 17:00 - 20:00
Lo storico collettivo di Marsiglia vomita immagini da 15 anni. Gli stakanovisti del libro a tiratura limitata creano un caos feroce di estetica anomala. In mostra e in vendita le loro originali creazioni serigrafiche, proprio all'ultimo grido.

L'uomo cane suda olio
Personale di Stefano Ricci
Dal 10 novembre al 2 dicembre 2007
Galleria d'Arte Mirada
Via Mazzini 83
Orari: martedì - domenica h 17:00 - 20:00
Nuove opere del disegnatore bolognese transfuga ad Amburgo: la mostra è realizzata in occasione della permanenza a Ravenna di Ricci, ospite di Ravennateatro per un progetto in sito.

[da www.mirada.it]

Paola Barbato scrive un telefilm per Sky


Su Sky verrà trasmesso nel 2008 il telefilm in due puntate "L’ombra di Satana, una miniserie sull’allarmante fenomeno del satanismo tra i giovani italiani, ispirata a reali fatti di cronaca, scritta da Paola Barbato (scrittrice e autrice di Dylan Dog, ndr) e prodotta in collaborazione con Filmmaster Television." [da http://www.totoguida.it/]

Il blog di Paola Barbato
Intervista a Paola Barbato

Hulk arrossisce



Il futuro di Hulk è rosso e avvolto da una cappa di mistero.
Rosso perché il personaggio ha la pelle rossa sulla copertina della nuova serie The Hulk di Jeph Loeb e Ed McGuinness annunciata a sorpresa fra le novità di gennaio 2008.
Cosa succede in questo primo numero di The Hulk? Iron Man, She-Hulk e Leonard Samson si uniscono per investigare sulla morte di un vecchio comprimario della serie...
Cosa si può ipotizzare? La silhouette coperta dal punto di domanda ha tutta l'aria di essere Bruce Banner. Se quello è Banner, allora c'è un altro Hulk...

Avvolto da una cappa di mistero perché il n. 113 della collana storica The Incredibile Hulk (gennaio 2008) è stato presentato dalla Marvel con la laconica scritta "classified" al posto della breve e consueta descrizione. Ed è indicato con il titolo The Incredible XXXX.
Pare quindi che ci sia qualche grosso avvenimento in arrivo. Non resta che attendere la conclusione di World War Hulk per venirne a capo.

Anteprima: Gizmo di Andrea Gadaldi





Cliccate sulle immagini per ingrandirle.

A Lucca esce Gizmo, opera prima (su carta) di Andrea Gadaldi.
Gizmo è un fumetto fantascientifico sul crocevia fra contemporaneità, steampunk ed esistenzialismo.
Influenzato da richiami della letteratura utopistica, Gizmo diventa un estratto di situazioni ambientate in un mondo impaurito e abbandonato a se stesso da un regime che si presuppone come scopo ultimo il solo controllo.

Ti chiami Adam Gizmo e il tuo lavoro è trasferire merce.
In un'epoca in cui tutti si affidano al teletrasporto tu usi ancora un vecchio camion volante a propulsione atomica per non incappare nei controlli del regime. Questa volta dovrai consegnare un robot ad un vecchio collezionista. Questo robot non dovrebbe nemmeno esistere.

Il fumetto ha 32 pagine e costa 2 euro. A Lucca lo trovate presso lo stand DTE / Comicus.

Per saperne di più date un'occhiata al blog
http://andreagadaldi.blogspot.com/

Sette disegnatori del fumetto comico italiano 1970 - 1990

Mercoledì 24 ottobre 2007 alle ore 18,00 verrà inaugurata, al Circolo della Stampa di Milano (Corso Venezia 16, 02.76022671) la mostra Sette disegnatori del fumetto comico italiano 1970 - 1990.
I sette disegnatori: Luciano Bottaro Re di Picche, Tiberio Colantuoni L'Ombra, Nicola Del Principe Trottolino, Egidio Gherlizza Serafino, Umberto Manfrin Tiramolla, Giorgio Rebuffi Pugaciòff, Antonio Terenghi Pedrito El Drito. [da http://www.afnews.info/]

mercoledì 17 ottobre 2007

Pornoromantica di Carolina Cutolo: incontro a Lucca e recensione a fumetti




Cliccate per ingrandire.

I fumetti possono essere utilizzati per dire un'infinità di cose che vanno dal racconto avventuroso al saggio. Alle potenzialità di questo mezzo di comunicazione che gli autori stanno sviluppando in modo notevole da alcuni anni a questa parte va aggiunta la possibilità di fare una recensione.
Sulla rivista Modus Vivendi di settembre Danilo Maramotti ha recensito a fumetti il libro Pornoromantica di Carolina Cutolo (ho riprodotto la recensione in cima a questa notizia).

Ho scoperto Carolina Cutolo ieri, quando ho letto che sarà presente a Lucca assieme alla disegnatrice russa Namida (venerdì 2 novembre).
Immagino che anche lei, come Melissa Panarello, abbia in programma di scrivere un volume a fumetti. Le coincidenze sono troppe perché non sia così: entrambe pubblicate da Fazi ed entrambe a Lucca assieme a una disegnatrice russa della Tomatofarm.

Il blog di Carolina Cutolo:
http://pornoromantica.splinder.com/

«Provenivo da un integralismo romantico. Poi, un giorno, ho avuto una svolta nella mia vita: ho incontrato un uomo che, oltre alla dignità del sentimento, mi ha fatto sentire pulita anche nelle cose più porche. E così, mi è venuto in mente questo termine, pornoromantica, che unisce l’emozione e il romanticismo alla sessualità». Dal neologismo, al blog con oltre 700 mila contatti, al libro di successo in cui la protagonista tiene un corso di sesso per corrispondenza con tanto di dispense, come quella dal titolo «Pompino perfetto versus pompino improvvisato», e compiti a casa per donne e uomini, come scrivere un sonetto sulla tematica. Il libro è uscito da poco, ma tutto è iniziato nel 2003, sul blog www.pornoromantica.splinder.com. «Tutti aprono un blog avendo in mente il contenuto. Io invece avevo solo questo titolo, pornoromantica», ha iniziato la scrittrice. «Un giorno, senza pensarci troppo, mi sono messa a raccontare la gioia per il successo della masturbazione. Credevo di trovare maniaci, e invece i lettori iniziarono a rispondermi con simpatia. Continuai con un post sul sesso orale che ha avuto molto successo. I contatti iniziarono a fioccare e pensai che le mie tematiche potevano trovare dignità anche fuori dal web. Mandai il manoscritto a varie case editrici e mi accettò Fazi. Fu Mario Desiati, lo scrittore a cui è dedicato il libro, a consigliarmi di inserire una struttura narrativa. E’ così è nata la protagonista del mio libro, Caterina, che annaspa nel precariato ma sogna di fare la scrittrice fin quando non le propongono un corso di amore per corrispondenza». [da http://espresso.repubblica.it/]

Altre notizie su Lucca
Comic Battle a Lucca
Gli Scorpioni del Deserto di Casali e Camuncoli
Lucca Comics per i giovani autori
Un blog per Marvel Made in Italy
Making of... Il bambino dei moschini
Arthur King di Massimo Carnevale in volume
Eternauta inedito a Lucca
Nasce Edizioni Arcadia
Marco Turini: Ant e Art Book
Nemrod e Khor, le miniserie della Star Comics
Tiziano Sclavi: Archivio zero in volume
Tiziano Sclavi nel secondo numero di Monstars
I fumetti in Russia
Fuyumi Soryo a Lucca
Le mostre di Lucca 2007
I candidati ai premi Gran Guinigi
Temporary Road a Lucca
Coconino Press: le novità di Lucca 2007
Self Area a Lucca
Planeta e i fumetti orientali

Planeta: le uscite di dicembre 2007


DC COMICS
BATMAN E IL MONACO PAZZO, € 12.95
BATMAN N. 7, € 2.95 (CONTINUA DETECTIVE COMICS)
BATMAN ARKHAM VOL. 2 (DI 12): DUE FACCE, € 12.95
BATMAN ILLUSTRATO DA NEAL ADAMS VOL. 3 (DI 3), € 25.00
LE LEGGENDE DI BATMAN N. 4: DUE FACCE, € 5.95
CATWOMAN N. 3, € 3.95
SUPERMAN N. 7, € 2.95 (CONTIENE L'ANNUAL DI ACTION COMICS)
SUPERMAN/BATMAN N. 4, 1.95
OUTSIDERS N. 4, € 2.95
LANTERNA VERDE N. 4, € 2.95
52 SETTIMANE 30-33, € 1.75 cad.
JSA N. 1, € 2.95
UNCLE SAM AND THE FREEDOM FIGHTERS, € 13.95
UNIVERSO DC: DEMON DI ENNIS N. 3, € 8.95
UNIVERSO DC: LOBO N. 3, € 8.95
CLASSICI DC: JSA N. 1, € 8.95
CLASSICI DC: LEGIONE DEI SUPER-EROI N. 1, € 9.95
CLASSICI DC: LANTERNA VERDE N. 11, € 5.95
JUSTICE SOCIETY DI LEVITS VOL. 1, € 14.95

VERTIGO
100 BULLETS VOL. 11: C'ERA UNA VOLTA UN CRIMINE, € 12.95
LUCIFER VOL. 7: VESPRI, € 14.95 (ULTIMO VOLUME!)
FABLES VOL. 1, € 15.95 (CONTIENE I PRIMI 2 TP AMERICANI, Fables 1-10)
FABLES: LE 1001 NOTTI DI NEVE, € 12.95
NESSUNDOVE DI CAREY/FABRY, € 14.95
DEATH: IL GRANDE MOMENTO DELLA TUA VITA, € 9.95
THE SANDMAN N. 2, € 4.95
PREACHER N. 2, € 4.95
HELLBLAZER N. 2, € 4.95

MAD
MAD LA RIVISTA N. 1, € 1.50 (CONTIENE MAD MAGAZINE 1,2)

COLLEZIONE BD
I PUFFI N. 6/7, € 5.95 cad.

WORLD COMICS
POPEYE DI SEGAR N. 1, € 25.00
CROSS BRONX, € 9.95
ALLA RICERCA DI PETER PAN, € 11.95

MANGA
BOBOBO BOBOBOBOBO N. 2, € 5.50
NOGAMI NEURO, INVESTIGATORE DEMONIACO N. 1, € 5.50
TUTOR HITMAN REBORN N. 2, € 5.50
CYNICAL ORANGE N. 2, € 5.95

martedì 16 ottobre 2007

I fumetti in Russia


"A San Pietroburgo non c'era nulla fino a dicembre dell'anno scorso (in consolato avevo spesso notizie di un ragazzo, che lavorava per la casa editrice Samokat e ci faceva la posta letteralmente implorandoci di sovvenzionare una mostra su Corto Maltese per dare ai russi un'idea anche solo vaga di cosa fosse il fumetto).
Nè avevo mai visto nulla di simile (e all'epoca avevo anche cercato) a Mosca nel 2004, nel 2002 e nel 2001. Nemmeno in posti tipo Projekt Ogi, dove pure c'era un vago circuito di riviste underground che a volte si avvicinavano leggermente a prodotti fumettistici (ma non lo erano mai in senso stretto).
In tanti anni, gli unici fumetti di cui ho sentito parlare scritti da autoctoni russi sono stati: una riduzione moderna della Dama di picche, una versione grunge di Anna Karenina e qualche striscia su Khuligan.
(mentre, ribadisco, certo non sono manctai libri per ragazzi con illustrazioni, ecc: ma ripeto, questa scuola c'è effettivamente ed esiste da tantissimo tempo)."
[da http://comicus.forumfree.org/]

Le cose sono cambiate ultimamente? In passato non c'era proprio nessun autore di fumetti? Le risposte a Lucca dove ci saranno una mostra sul fumetto russo emergente e due incontri con Tomatozombie e Namida.

Calendario degli incontri a Lucca Comics and Games:
pomeriggio venerdì 2 novembre: la scrittrice Carolina Cutolo e la disegnatrice Namida
pomeriggio sabato 3 novembre: la scrittrice Melissa Panarello e la disegnatrice Tomatozombie

Vedi anche:
Melissa P.: 100 colpi di pennello in pelo di martora prima di andare a dormire

Black Dossier di Alan Moore e Kevin O'Neill




Le prime tavole di The League of Extraordinary Gentlemen: The Black Dossier di Alan Moore e Kevin O'Neill:
http://www.ew.com/ew/article/0,,20152452,00.html

Il volume uscirà fra poco in USA. A causa di problemi legati al diritto d'autore l'edizione (e l'importazione ufficiale) europea è rinviata a data da destinarsi. Ne ho parlato in questa notizia.

"La Storia: Lo scrittore inglese descrive The Black Dossier come un insieme di fotografie prese durante i 400 anni di continuity dell'universo fittizio della LOEG. Ci saranno storie dedicate alle origini dei membri del gruppo, ma anche visioni delle precedenti incarnazioni del gruppo, nonchè visioni del futuro, ispirate da 1984 di George Orwell. Nel fare questo, Moore ha sfruttato vari stili e tipi di scrittura. Oltre a questo, il Sommo fa capire che nel volume appariranno moltissimo altri personaggi tratti dlala letteratura dell'ottocento e del novecento...insomma, un lavoro monumentale per narrare la storia di questo universo fittizio e mettere in continuità centinaia di libri." [da http://elite.blog.tiscali.it/]

Vedi anche:
I progetti di Alan Moore dopo Black Dossier
Alan Moore su Fumetti di Carta Blog
Alan Moore su Fumetti di Carta

Classifica americana di settembre 2007


I fumetti più venduti in USA nel mese di settembre 2007 secondo il distributore Diamond.

La top 20 dei comic book
1 WORLD WAR HULK #4 (Of 5) WWH* MAR
2 AMAZING SPIDER-MAN #544 OMD MAR
3 JUSTICE LEAGUE O/AMERICA #13* DC
4 NEW AVENGERS #34 MAR
5 THOR #3 MAR
6 ALL STAR BATMAN & ROBIN BOY WONDER #7* DC
7 INCREDIBLE HULK #110 WWH MAR
8 BUFFY THE VAMPIRE SLAYER #6 DAR
9 UNCANNY X-MEN #490 MAR
10 X-MEN #203 MAR
11 JUSTICE SOCIETY O/AMERICA #9* DC
12 COUNTDOWN 34 DC
13 COUNTDOWN 33 DC
14 COUNTDOWN 32 DC
15 COUNTDOWN 31 DC
16 CAPTAIN AMERICA #30 CWI MAR
17 GREEN LANTERN #23 DC
18 WOLVERINE #57 MAR
19 AVENGERS INITIATIVE #6 CWI MAR
20 BATMAN #669 DC

L'unica sorpresa di questo mese è l'ottimo risultato di Justice League of America. In seguito all'addio dello scrittore Brad Meltzer mi aspettavo un calo molto marcato.
The Amazing Spider-Man è salito quasi in cima grazie alla saga One More Day nella quale sono attesi grossi cambiamenti per Peter Parker e il cast della serie. Probabilmente Amazing si farà vedere molto spesso nei piani alti della classifica: dopo One More Day la serie diventerà settimanale e la Marvel cercherà di spingere molto questo nuovo corso.

La top 20 dei volumi
1 WALKING DEAD VOL 7 CALM BEFORE TP (MR) IMA
2 MARVEL ZOMBIES ARMY OF DARKNESS HC MAR
3 ULTIMATE SPIDER-MAN VOL 18 ULTIMATE KNIGHTS TP MAR
4 52 VOL 3 TP DC
5 HELLBOY VOL 7 TROLL WITCH & OTHERS TP DAR
6 DMZ VOL 3 PUBLIC WORKS TP (MR) DC
7 NARUTO VOL 18 TP VIZ
8 NARUTO VOL 17 TP VIZ
9 NARUTO VOL 16 TP VIZ
10 PUNISHER MAX VOL 8 WIDOWMAKER TP (MR) MAR
11 JUSTICE SOCIETY O/AMERICA VOL 1 NEXT AGE HC DC
12 PUNISHER WAR JOURNAL VOL 1 CIVIL WAR TP MAR
13 TEEN TITANS VOL 7 TITANS EAST TP DC
14 DAREDEVIL DEVIL HELL TO PAY VOL 1 TP MAR
15 SHOWCASE PRESENTS BATMAN A/OUTSIDERS VOL 1 TP DC
16 BERSERK VOL 19 TP (MR) DAR
17 WOLVERINE ORIGINS VOL 2 SAVIOR TP MAR
18 SILENT WAR TP MAR
19 SHOWCASE PRESENTS METAL MEN VOL 1 TP DC
20 HELLBLAZER THE GIFT TP (MR) DC

Le top 100 su www.newsarama.com

Ancora sulle graphic novel


Roberto Recchioni nel suo blog
“che cosa c’è in un nome? Ciò che noi chiamiamo con il nome di rosa, anche se lo chiamassimo con altro nome, serberebbe pur sempre lo stesso dolce profumo...” diceva Shakespeare.
Evidentemente, il grande bardo si sbagliava di grosso.

E quindi, veniamo a noi...
I videogiochi hanno bisogno di un nome nuovo.
Serve una descrizione dl nostro media che possibilmente elimini l’aspetto ludico e divertente di tutta la faccenda e che dia l’illusione, al giornalista di turno, di stare parlando di qualcosa di serio e non di meri e stupidi giochini elettronici.
Serve una parola che possa distinguere “ICO” da “Street Fighter II” (che, detto tra noi, è un gioco che adoro). Serve un termine che faccia capire con chiarezza che “Grand Theft Auto” è un gioco che si rivolge ad un pubblico maturo.

Marco Rizzo nel suo blog
A me, personalmente, il termine graphic novel è sembrato sembre troppo ambiguo. L'ho usato in passato per questioni di "codifica", più che altro, ma con una certa attenzione prima di applicarlo come etichetta. Vi riporto una conversazione con un conoscente, a telefono, di qualche giorno fa.
"Ho visto in libreria, Ilaria Alpi, la tua graphic novel, complimenti"
"Fumetto."
"Eh?"
"Fumetto, non graphic novel."
"E che differenza c'è?"
Immaginate che ho passato i dieci minuti successivi a cercare di spiegargli quali sono le differenze, assolutamente teoriche e volatili. Finché non ho concluso:
"Senti, se è fumetto o graphic novel lo decide l'editore, o tutt'al più il libraio, a seconda del pubblico che vuole raggiungere o pensa di raggiungere."
Mi sembra una soluzione diplomatica, no? Simile sbigottimento da una giornalista, che l'altro giorno mi fa: "Ma questo suo libro... è una graphic novel?"
Al che rispondo: "Guardi, è tale e quale a un fumetto, ma graphic novel è un termine che va molto di moda ultimamente".
Dai secondi di imbarazzato silenzio ho dedotto che sarebbe stato preferibile evitare altre spiegazioni.

Genesi di Beauty Industries


Nel suo blog Ausonia parla della nascita del nuovo fumetto Beauty Industries.
"BEAUTY INDUSTRIES era nato come un fumetto che volevo autoprodurmi per lucca. avevo iniziato a lavorarci cinque mesi fa... con calma. nei ritagli di tempo. e poi il mese trascorso a parigi aveva fatto saltare la sua pubblicazione. posto un'immaginetta sul blog per dirgli arrivederci e dopo qualche ora ricevo un sms da marco belotti della bloom: "e di quante pagine sarebbe questo beauty industries? se fosse pronto per la prossima settimana...". gli faccio una proposta (in soldi) un po' esagerata. giusto per farlo demordere. perché sarebbe una settimana di lavoro assurda. e ho ancora i postumi dell'ozio parigino. la mattina marco mi chiama, ha parlato con i soci. la bloom è disposta a farlo. cazzo. si parte. un massacro. cambio per due volte il formato e il numero di pagine. nel giro di 24 ore. costringendo lo squisito marco a far rifare il preventivo alla tipografia."
[continuazione e altre tavole su http://ausonia-pinocchio.blogspot.com]

“A” come Ignoranza


comunicato stampa
“A” come Ignoranza di Daw
L'opera di Davide Berardi (in arte Daw), tanto a fumetti quanto in animazione, è già stata idolatrata e piratata in giro per il web di mezzo mondo. Ora ecco arrivare finalmente un’edizione legale con molti inediti e director's cut, che porrà fine allo sfruttamento gratuito per far arricchire solamente i suoi editori. “A” come Ignoranza è un fumetto così geniale da apparire stupido, e così stupido da apparire geniale, una sferzata al perbenismo e anche a tutto il resto, disegnata con uno stile sintetico e dinamico degno di un umorista estremo attento ad assimilare e rielaborare tutte le forme di fumetto, anche Dragonball.

Brossurato 15x21 cm – 68 pagine b/n – 6,90 euro
Disponibile da novembre 2007

lunedì 15 ottobre 2007

Topolino 2708: la prima copertina al formaggio della storia del fumetto



Negli anni passati la moda dei fumetti con copertine speciali ha raggiunto vette altissime di fantasia mista al kitsch. Dopo averne viste di argentate, dorate, metallizzate, prismatiche, tridimensionali, con pop up e chissà cos'altro si pensava che non ci fosse più spazio per le novità. E invece la Disney ha sfornato una copertina al formaggio!

"Se siete seriamente allergici all'odore di formaggio (...), evitate di comprare Topolino 2708: per lanciare il bel film Pixar Ratatouille, una vernice puzzolente (pecorino, forse, o giù di lì) è stata distribuita sulla copertina che è così diventata la prima copertina "puzzona" del settimanale Disney italiano." [da http://www.afnews.info/]

Da Arkham alle stelle, tributo a Lovecraft


Bottero Edizioni e Cagliostro E-Press presentano un volume tributo a H.P. Lovecraft in occasione dei 70 anni dalla morte. Nell'antologia ci sono anche tre racconti firmati da Neil Gaiman.

Questa è la presentazione:
"Settant’anni fa moriva H.P. Lovecraft, uno dei massimi scrittori horror e non solo del novecento. Grazie agli sforzi comuni di Bottero Edizioni e Cagliostro E-Press ecco un volume tributo a questo immenso autore che siamo sicuri accontenterà i palati più esigenti. Diviso in quattro sezioni (fumetti, illustrazioni, racconti e saggistica) Da Arkham alle Stelle si propone come momento di riflessione e omaggio a un grande della narrativa mondiale. Tra i nomi Alan Altieri con il racconto Full Dagon Five: Resurrezione dal profondo, Mario Farneti con l’adattamento a fumetti di Vorago, Neil Gaiman con tre racconti, ossia A study in emerald, Shoggoth’s old peculiar, e Only the end of the world again e molti altri ancora (Gianfranco De Turris, Daniele Tomasi, Sergio Calvaruso, Michele Moratti, ED!, Niccolò Storai, Antonio Tentori, Gianluca Piredda, e così via)."
Da Arkham alle Stelle
17 x 24, 112 pagine b/n, brossurato 15 euro
Copertina di Laura Braga

Vedi anche:
H.P. Lovecraft: Una mostra di cose indicibili

Bonaventura. I casi e le fortune di un eroe gentile


"La mostra "Bonaventura. I casi e le fortune di un eroe gentile" espone, nello spazio AuditoriumArte del Parco della Musica, preziosi originali provenienti dall'archivio di Gilberto Tofano, figlio di Sto, dal fondo Tofano del Civico Museo Biblioteca dell'Attore di Genova, da altri musei e collezionisti privati. Una sezione della mostra si concentra sul lavoro degli autori che, nella prima metà degli anni Ottanta, ha rivoluzionato l'estetica e il modo stesso di concepire il fumetto, a confronto con le opere di Sto e con le riviste e la pubblicità. Un'altra sezione propone le nuove avventure del Signor Bonaventura disegnate da cinque giovani fumettisti: Manuele Fior, Roberto La Forgia, Giacomo Nanni, Nicoz e Tuono Pettinato.
La mostra può essere visitata, a ingresso libero, durante la Festa del Cinema da lunedì a venerdì h. 9/20; dal 28 ottobre all'11 novembre h. 17/21; sabato e domenica h. 11/21. fino all'11 novembre."
[tutto l'articolo su http://news.cinecitta.com/]

Vedi anche:
Calendario delle mostre
Manuele Fior: In Viaggio - Oslo, Berlin, Aswan

domenica 14 ottobre 2007

Marco Turini: Ant e Art Book



Dopo undici numeri la corsa di Ant sotto l'etichetta Image è finita e Mario Gully ha deciso di ripartire da capo con la serie Ant: Unleashed della nuova casa editrice Big City Comics. Per l'occasione Gully ha rinunciato al suo ruolo di autore a tutto tondo, limitandosi a scrivere la serie e lasciando a Marco Turini il ruolo di disegnatore.

La genesi di Ant, raccontata da Gully a www.newsarama.com in un'intervista del 2003, è del tutto inusuale. "Sono stato dichiarato colpevole di rapina e condannato a un anno più il periodo di prova. E' stata una svolta nella mia vita. Un giorno, più o meno il sesto su 358, ero depresso per via della situazione in cui mi ero cacciato. Stavo guardando fuori dalla finestra a sbarre quando ho notato una formica che stava entrando nella mia cella. Mi sono detto "Magari fossi una formica! Potrei sgusciare fuori da questo posto e ricominciare la mia vita!" Era una cosa che non potevo mettere in pratica, così ho deciso di farne un fumetto. La cosa ha ingranato e ho avuto il mio piccolo seguito fra i compagni di prigione. Ho iniziato ad avere sicurezza e fiducia nelle mie capacità di disegnatore. E' stato allora che ho capito che sarei potuto diventare un fumettista."
Sempre su www.newsarama.com ci sono tre tavole della nuova serie di Gully e Turini.

L'autore toscano ha preparato anche un Art Book a tiratura limitata che sarà in vendita solo a Pisa Book Festival (il prossimo 27 ottobre) e a Lucca. Il libro di 48 pagine contiene studi, copertine, tavole inedite e un tutorial di inchiostrazione.


Altre notizie su Lucca
Comic Battle a Lucca
Gli Scorpioni del Deserto di Casali e Camuncoli
Lucca Comics per i giovani autori
Un blog per Marvel Made in Italy
Making of... Il bambino dei moschini
Arthur King di Massimo Carnevale in volume
Eternauta inedito a Lucca
Nasce Edizioni Arcadia
Pornoromantica di Carolina Cutolo: incontro a Lucca e recensione a fumetti
Nemrod e Khor, le miniserie della Star Comics
Tiziano Sclavi: Archivio zero in volume
Tiziano Sclavi nel secondo numero di Monstars
I fumetti in Russia
Fuyumi Soryo a Lucca
Le mostre di Lucca 2007
I candidati ai premi Gran Guinigi
Temporary Road a Lucca
Coconino Press: le novità di Lucca 2007
Self Area a Lucca
Planeta e i fumetti orientali

Perché non sopporto il termine "graphic novel"?

Perché mi capita di sentire o leggere cose come questa:
"graphic novel, una forma letteraria che, in Italia, non conosce ancora una diffusione appropriata rispetto al livello contenutistico e all’elaborazione formale dei testi, di grande qualità e efficacia. Per graphic novel si intende infatti quella che Hugo Pratt definisce “letteratura disegnata” ovvero un romanzo o una novella che utilizza la tecnica del fumetto per veicolare tematiche e contenuti di grande risalto, ascrivibili appieno a ciò che si definisce letteratura.
(...) Favorire la conoscenza di un tipo particolare di fumetto, il graphic novel (‘romanzo grafico’), che narra storie di grande spessore umano, utilizzando linguaggi grafici ricercati, lontano dalle standardizzazioni e dai cliché del fumetto popolare, e che adopera con attenzione raffinati espedienti letterari, tanto a livello linguistico quanto a livello narrativo"
[da http://www.ipbz.it/]

Sfido chiunque a sostenere che certi editori non usano il termine "graphic novel" per creare e pompare certe opinioni da smerciare a un pubblico prevenuto e a digiuno di fumetti.

I vincitori degli Ignatz Awards


Questo fine settimana nel corso dell'SPX Small Press Expo sono stati assegnati gli Ignatz Awards.


Outstanding Artist
Jaime Hernandez, Love & Rockets (Fantagraphics Books)

Outstanding Anthology or Collection
Curses by Kevin Huizenga (Drawn & Quarterly)

Outstanding Graphic Novel
Don’t Go Where I Can’t Follow by Anders Nilsen (Drawn & Quarterly)

Outstanding Story
“Felix” by Gabrielle Bell, Drawn & Quarterly Showcase Vol. 4 (Drawn & Quarterly)

Promising New Talent
Tom Neely, The Blot (I Will Destroy You)

Outstanding Series
Mourning Star by Kazimir Strzepek (Bodega Distribution)

Outstanding Comic
Optic Nerve #11 by Adrian Tomine (Drawn & Quarterly)

Outstanding Mini-Comic
P.S. Comics #3 by Minty Lewis

Outstanding Online Comic
Achewood by Chris Onstad

Best Debut Comic
Papercutter #6 Edited by Alec Longstreth

[da The Beat]

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails